Radiofrequenza Corpo

Mediante sistemi di corrente che utilizzano onde quadre particolari e radiofrequenze con programmi specifici definiti per i singoli principi funzionali, i prodotti vengono veicolati in modo veloce ed efficace, offrendo risultati visibili e duraturi fin dalla prima applicazione su:

  • Adiposità localizzata.
  • Inestetismi della cellulite.
  • Perdita di tono di addome, interno cosce e braccia.

Il trattamento si presenta:

  • Completamente indolore.
  • Non invasivo.
  • Visibilità del risultato immediata.

Il principio alla base della radiofrequenza è quello di generare uno shock termico negli strati più profondi della pelle per innescare una risposta rigenerativa da parte dell’organismo.
L’applicazione della radiofrequenza fa sì che gli strati più profondi della pelle raggiungano temperature prossime o superiori ai 40° C mantenendo, al tempo stesso l’epidermide a temperature inferiori perché resti protetta in ogni istante del trattamento. Questo comporta una distensione immediata delle fibre di collagene, una liberazione di citochine e una rigenerazione della matrice, stimolando così l’attività dei fibroblasti con sintesi di nuovo collagene. I tessuti acquistano tonicità e si osserva un grande aumento della microcircolazione che induce la lipolisi dei grassi per cui si ha una riduzione della cellulite, l’eliminazione delle tossine e dei depositi adiposi oltre alla bonificazione e ristrutturazione dei tessuti. Per questa ragione il trattamento è indicato anche negli stadi più avanzati della cellulite migliorandone l’aspetto a “materasso”.
L’efficacia è riscontrabile fin da subito e migliora progressivamente nei sei mesi successivi e i risultati persistono per 8-12 mesi!

Potrebbero interessarti anche...

Torna su